temperature, precipitazioni



Bassa umidità relativa, elevate temperature e scarse precipitazioni


La bassa umidità relativa, le elevate temperature dell’aria e le scarse precipitazioni sono importanti fattori bio-metrologici, noti in particolare come condizioni ideali per le terapie naturali contro l'artrite.

Il clima della regione del Mar Morto è secco e caldo durante i mesi estivi con temperature medie intorno a 32-400 C. L’umidità relativa è bassa per tutto l’anno.
Da aprile a settembre l’umidità relativa media non supera mai il 33%. Nel resto dell’anno si aggira intorno al 40-50%, un valore relativamente basso rispetto ai Paesi europei.

Nei mesi invernali le temperature massime dell’aria raggiungono 20-350C e le temperature minime in genere non scendono sotto 100. Le precipitazioni annue media sono di 50 mm, con cieli tersi e assolati per circa 330 giorni all’anno.


Invece di sottoporsi a terapie in una clinica tradizionale durante i freddi mesi dell’inverno europeo, i pazienti possono beneficiare di una terapia al Mar Morto, godendo al tempo stesso del caldo sole invernale del Sea of Life™'s (Mar Morto) in un ambiente accogliente e rilassante.

Sotto l’aspetto bio-climatologico, l’aria permette al corpo di traspirare liberamente mantenendo la normale temperatura corporea, anche con elevate temperature dell’aria. Il corpo può funzionare a proprio agio nonostante il calore.