relax e svago


 
Fanghi minerali, bagni e trattamenti per il benessere

Il Mar Morto è il posto ideale per rilassarsi e evadere dalle tensioni della vita quotidiana.
Una eccezionale combinazione di impianti di relax e di svago in cui praticare trattamenti per il benessere e distrarsi è disponibile per coloro che soffrono di disturbi specifici o di ipertensione, nervosismo e sindrome da stress.

Bagni in acque termominerali
Poche cose sono più rilassanti di un bagno in piscine di acqua calda termominerale.
Il peso specifico dell’acqua consente di galleggiare facilmente in modo che il corpo sia in un completo stato di rilassamento. La salinità media di Hammei Zohar (Zohar Hot Springs e di Hammei Mazor (Ein Gedi Hot Springs) va dal 12% al 14%.  Si raccomanda un’immersione per non oltre 15-20 minuti.
E’ importante riposare e mantenere la temperatura corporea dopo il bagno.
Primi accertamenti indicano che la pressione sanguigna si abbassa durante l’immersione nell’acqua termominerale.

Galleggiare nel Mar Morto o in piscine con acqua del Mar Morto riscaldata
La concentrazione salina dell’acqua del Mar Morto è di circa il 34% e il peso specifico dell’acqua è di 1,2 gr/l. Si può pertanto sperimentare la sensazione di galleggiare senza sforzo sulla sua superficie. Numerosi alberghi del Mar Morto dispongono di una piscina coperta riscaldata con acqua del Mar Morto. Il tipo di immersione raccomandata è di 20 minuti due volte al giorno. Riposare e bere sono importanti dopo il bagno poiché il corpo perde liquidi durante la permanenza nell’acqua. Dopo il bagno è bene sciacquare i residui di sale in modo che non disidratino la pelle.

Passeggiate
Camminare è un passatempo salutare e fisico. Passeggiando lungo le rive del Mar Morto, si respira l’aria ricca di bromo e di ossigeno. Il bromo è noto per un notevole effetto rilassante sul sistema nervoso e l’elevato contenuto di ossigeno migliora la capacità polmonare, consentendo di camminare senza sforzo. Vi sono interessanti passeggiate sul lungomare di Ein Bokek e lungo i piccoli ruscelli e le riserve naturali di Ein Gedi.

Esercizio fisico
Come abbiamo detto in precedenza, i pazienti con problemi respiratori hanno migliorato notevolmente le capacità polmonari e le prestazioni sotto sforzo al Mar Morto. Grazie al naturale arricchimento di ossigeno, risultati analoghi sono stati ottenuti da soggetti sani che al Mar Morto hanno migliorato notevolmente le loro prestazioni polmonari e sotto sforzo. In volontari in buona salute è stato anche accertato che la saturazione di ossigeno nel sangue è aumentata notevolmente. L’arricchimento naturale di ossigeno migliora la capacità funzionale, e di conseguenza le prestazioni fisiche. 10 minuti di attività sportiva in una palestra dell’albergo corrisponde a 12 minuti in qualsiasi altro posto.

Bagni di sole sotto controllo
A causa nella relativa diminuzione dei nocivi raggi UV al Mar Morto, l’esposizione al sole può essere prolungata rispetto a altre zone. Bisogna tuttavia adottare le necessarie cautele, anche quando le temperature sono moderate. L’esposizione deve essere graduale, controllata e programmata in base alla durata del soggiorno.

Peloidoterapia – trattamenti con fanghi minerali
Il ricco fango nero stimola la circolazione sanguigna, mantiene l’idratazione della pelle e allevia i dolori alle articolazioni. Il trattamento terapeutico comprende la copertura del corpo con 5-10 kg di fango riscaldato per una durata di 20-30 minuti. Il calore si diffonde lentamente alle articolazioni, decontrae i muscoli e rilassa il corpo. I trattamenti con impacchi di fango minerale riscaldato sono disponibili nella maggior parte degli alberghi del Mar Morto. Alcuni alberghi offrono anche un trattamento con oli speciali in soluzioni saline.
Il fango non riscaldato è anche disponibile in alcune delle spiagge pubbliche del Mar Morto. Il fango non deve essiccarsi sulla pelle, bensì deve essere inumidito regolarmente con l’acqua delle piscine termominerali e deve essere sciacquato completamente dopo il trattamento.

Massaggio
Massaggi rilassanti eseguiti da professionisti altamente qualificati sono disponibili presso diversi alberghi e impianti termali del Mar Morto. Sebbene il massaggio non sia una terapia esclusiva del Mar Morto, esso completa l’ampia gamma di trattamenti offerti.

Jacuzzi
Numerosi impianti del Mar Morto offrono vasche Jacuzzi riempite con acqua termominerale, altri usano acqua normale riscaldata. Pochi minuti nell’acqua calda a getti sono l’ideale per rilassare e alleviare la muscolatura dolorante.

Effetto psicologico
Al Mar Morto i pazienti si trovano in un ambiente che favorisce la distensione e riduce lo stress, che spesso è correlato alla comparsa o all’aggravamento della malattia.  I pazienti sono incoraggiati dalla presenza di numerosi “compagni di sventura” e gran parte della tensione sociale è alleviata mediante la normalizzazione della loro vita sociale