i fanghi


 

Peloidoterapia – i fanghi minerali del Mar Morto

Il fango naturale del Mar Morto è in effetti un sedimento del lago. Denominato anche peloide, il fango ricco di minerali si è dimostrato di grande beneficio sia per i trattamenti terapeutici, sia per quelli cosmetici con estratti naturali.

Il fango del Mar Morto è un deposito alluvionale contenente residui organici animali e vegetali (alghe) mescolati a sali e minerali.

La composizione dei fanghi minerali è costituita da minuscoli grani non solubili di silicati e carbonati con un’elevata percentuale di soluzione minerale solubile tra i grani.

Tale soluzione è simile a quella dell’acqua salina del Mar Morto e contiene anch’essa sostanze bituminose e ormoni provenienti dalle alghe. Diversamente dall’acqua salina del lago, il fango contiene inoltre composti di solfuri provenienti da fonti biologiche.

Il fango naturale del Mar Morto si è rivelato molto efficace per un’ampia gamma di disturbi reumatici, nonché per uso cosmetico. Viene utilizzato come impacchi di fango e si applica in modo ideale direttamente sul viso e sul corpo.

I fanghi minerali possiedono un alto grado di elasticità dovuto alla loro capacità di assorbimento di grandi quantità di acqua.

La particolare caratteristica di ritenzione del calore del fango del Mar Morto consente di applicarlo sulla pelle a temperature relativamente elevate (intorno a 40 °C) per lunghi periodi. Ci vogliono per esempio circa 14 minuti perché la temperatura di questi fanghi minerali scenda da 18 a 17 gradi.